in

Belen Rodriguez news, confessione shock sul suo video a luci rosse: “E’ stata una violenza orrenda”

Ieri sera Belen Rodriguez è stata ospite della trasmissione AnnoUno su La7, dopo il viaggio in solitaria che l’ha portata lontana dal marito Stefano De Martino e dal figlio Santiago. Di nuovo sul piccolo schermo, la showgirl argentina ha svelato alcuni retroscena della sua vita come personaggio dello spettacolo, fatta di insulti gratuiti sui social e spiacevoli intrusioni della privacy: quello però che ha sconvolto più di ogni altra cosa il pubblico del programma di Giulia Innocenzi è stato un tragico racconto dall’adolescenza della Rodriguez.

Si da il caso infatti che Belen, all’età di 18 anni, fu ripresa mentre faceva l’amore con il fidanzato dell’epoca e il video a luci rosse fu poi condiviso su internet da uno sconosciuto individuo: “Dopo quello che mi è successo non mi sono mai più fotografata neanche una tetta” ha affermato la modella praticamente sotto shock. Nonostante la Rodriguez si sia prodigata, spendendo anche molti soldi, affinchè il filmato venisse rimosso dalla rete, tutto è stato inutile: “Ho denunciato chiunque, ma ho perso tutte le cause” spiega demoralizzata Belen.

Come se non bastasse poi la moglie dell’ex ballerino di Amici ha aggiunto che in realtà era ancora minorenne quando il video fu girato, dato che in Argentina la maggiore età si raggiunge a 21 anni. “E’ stato bruttissimo, non lo auguro a nessuno. Per due mesi non volevo uscire di casa, è stata una violenza orrenda. Non ho mai visto quel video. Potrei morire. Più intimità di quella non esiste” chiosa affranta la Rodriguez, cercando di dimenticare una volta per tutto questo tragico episodio.

Calciomercato Juventus News

Calciomercato Inter news: Cuadrado clamorosa opportunità in prestito

Caso Yara ultime news

Caso Yara news: acquisto ‘sospetto’ compromette posizione Massimo Bossetti