in

Belen Rodriguez troppo pericolosa: a Milano rimossi i cartelloni pubblicitari

Non c’è pace per Belen Rodriguez che continua a essere sempre al centro delle polemiche. Da qualche giorno, infatti, per le strade di Milano era nata una nuova discussione a causa della comparsa di cartelloni pubblicitari di una nota marca di intimo che la ritraevano in pose troppo provocanti e pericolose per gli automobilisti. Scatti bollenti che sicuramente hanno reso felici gli automobilisti maschi, ma che hanno rischiato di mandare in tilt il traffico.

Ecco perché, dati i disagi, la polizia locale ha deciso che i maxiposter di Belen Rodriguez in lingerie, pericolosi per la normale circolazione della città di Milano, verranno presto rimossi. Niente più Belen, quindi, fra corso Buenos Aires angolo via Palazzi.

La nota showgirl, nonché conduttrice di Tu si que vales, appresa la notizia, sulla sua pagina Facebook, ha replicato copiando nel post stralci delle notizie che la riguardavano e commentando a suon di hastag: “Cartelloni pubblicitari sexy con Belen Rodriguez, polemica a Milano: “Distraggono gli automobilisti, toglieteli”……Paolo Uguccioni, presidente del Comitato Venezia Buenos Aires ha scritto infatti nei giorni una lettera alla Polizia Locale in cui raccoglie segnalazioni di cittadini sulla presenza di «enormi cartelloni pubblicitari» che «rappresentano un serio pericolo per la circolazione veicolare». Tra questi anche quello di Belen, ammiccante in biancheria intima. ‪#‎occupiamocidicoseserie ‪#‎mah ‪#‎coseassurde ‪#‎senzargomenti ‪#‎chesaramai ‪#‎diamociunamossa ‪#‎jadea”.

 

Rogo in una palazzina a Bari

Bari, palazzina va a fuoco: muore una donna di 53 anni

news uomini e donne

Uomini e Donne news: Jonas e Rama Lila censurati dalla redazione?