in ,

Belgio: bimbo abbandonato al freddo sul balcone per punizione, è in fin di vita

Belgio, storia sconvolgente: un bambino di 6 anni è in fin di vita dopo essere stato lasciato in balcone al freddo per 15 ore consecutive, messo in punizione dai genitori. La sua colpa? Aver preso del cibo in cucina di nascosto.

Il giorno di Santo Stefano trascorso fuori al gelo: quando alle 20 sono arrivati i sanitari il povero bambino era privo di sensi, ed è stato trasportato in ospedale in stato d’ipotermia e di malnutrizione. Durante gli accertamenti della polizia sono emersi altri dettagli sconcertanti: anche la sorellina era denutrita e portava sul corpo segni di maltrattamento.

Il fatto si è verificato lunedì scorso a Bruxelles. Ora il bimbo si trova ricoverato in gravissime condizioni. La coppia responsabile di tali malvagità è stata arrestata con l’accusa di sevizie aggravate e torture su minori. L’uomo, 21enne belga patrigno del piccolo, avrebbe ammesso le sue responsabilità, mentre la compagna, una donna francese di 31 anni, nonché madre del bambino, avrebbe negato tutto.

Juventus nuovo logo

Juventus lavora con noi 2017: offerte di lavoro a Torino

Sclerosi multipla sintomi e cura in Spagna

Sclerosi multipla sintomi: arriva una nuova terapia in grado di contrastare la patologia