in ,

Belluno, 29enne adottata fa appello per trovare madre naturale, lei risponde: “Sei nata da una violenza, non cercarmi più”

Belluno: Luisa Velluti è una parrucchiera di 29 anni. Figlia adottiva che da una vita non si è mai arresa a cercare la sua vera madre, quella biologica.

Una vita serena e felice la sua, ma con un interrogativo che la attanaglia da tempo. ‘Chi è la donna che mi ha dato alla luce e perché ha scelto non occuparsi di me?’. Così Luisa aveva fatto diversi appelli social per cercare di rintracciare sua madre biologica. Qualche settimana fa l’avevamo pure vista, molto speranzosa, rivolgersi a Chi l’ha visto? e raccontare la sua storia a Federica Sciarelli nell’auspicio che sentendo il suo appello in tv la madre finalmente le rispondesse. E così è stato, infatti.

“Mamma, è da tanti anni che ti cerco e non sono mai riuscita ad arrivare a te, desidero incontrarti; fatti viva, io ti aspetto”, questo in sostanza il suo appello. Purtroppo però la risposta che Luisa ha ottenuto non è quella che si sarebbe aspettata dalla donna che l’ha messa al mondo. Una lettera nei giorni scorsi è stata recapitata alla redazione della trasmissione di Rai 3 e conteneva queste parole: “Per me sei solo la più dolorosa ferita che ho avuto a 18 anni. Non ho scelto io di chiamarti così né di averti (..). Tutto potevo Tutto sognavo e tutto potevo sperare, ma non certo la violenza che ho subito e di cui tu sei simbolo”.

>>> Renata Rapposelli news: figlio ed ex marito indagati: due i possibili moventi del delitto <<<

La donna, che non ha voluto svelare alla figlia la sua identità, ha dunque invitato Luisa a non cercarla mai più, a dimenticarsi di lei. Non vuole avere alcun contatto con la figlia, al punto che le ha chiesto di “non sbandierare una storia che non c’è” e di avere rispetto per il suo dolore. Un duro colpo per Luisa che da subito disse di non volere sconvolgere la vita di questa donna misteriosa, ritenendo tuttavia di avere il diritto di conoscere la verità sul suo passato. “Avrei preferito che certe cose me le avesse dette guardandomi negli occhi”, ha commentato in lacrime la 29enne, profondamente delusa. Dopo questo rifiuto forse la sua spasmodica voglia di conoscere la madre biologica cesserà. Va comunque detto che prima di considerare ‘verità’ ciò che c’è scritto in quella missiva, la redazione del programma Rai sta verificando l’attendibilità della lettera.

Seguici sul nostro canale Telegram

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser

Jeremias Rodriguez a Verissimo: “Per me Ignazio è troppo piccolo per Cecilia”

porta a porta

Verissimo Bruno Vespa parla di Massimo Giletti: “Mi dispiace sempre quando qualcuno se ne va”