in ,

Belluno, dentista offre prestazioni gratis ma nessuno si presenta

Ha dell’incredibile la vicenda dell’odontoiatra bellunese che, da ben 2 anni, ha messo a disposizione il proprio lavoro di dentista per curare gratuitamente chi non ha possibilità economiche e nessuno si è mai fatto vivo. Ma lui, mosso dalla voglia di aiutare le famiglie più indigenti, in un periodo di crisi generale che colpisce soprattutto i ceti sociali medio bassi, non si è arreso.Caritas

Così spiega la sua vicenda: Ho sempre pensato che in un paese civile ognuno debba fare la propria parte e del proprio meglio. Anche se il lavoro certo non mi manca ho semplicemente pensato di dover fare qualcosa. Ma come? Se avessi fatto scrivere sul giornale “curo i poveri” sarei stato subissato di richieste di chi non ha bisogno ma vuole solo fare il furbo ciò che mi serviva era un referente istituzionale che scegliesse i casi veramente bisognosi. Così telefono alla Caritas dando la mia disponibilità a curare gratuitamente i bisognosi.”. Da qui, comprensibilmente, la sua volontà di rimanere anonimo e tutelarsi dagli approfittatori.

Ed ecco che, due settimane fa, la svolta: contattato dal servizio di Farmacia dell’Immacolata dell’oratorio Don Bosco al quale il suo nominativo era stato segnalato dalla Caritas, ha subito definito l’accordo. Esso sarà quindi il filtro attraverso il quale il medico odontoiatra, dopo una accurata selezione dei casi di persone realmente bisognose di cure dentistiche, potranno usufruire della sua generosità: otturazioni, estrazioni, igiene, devitalizzazioni, ortodonzia gratis col solo pagamento delle spese vive (ricevuta del tecnico alla mano) odontotecniche (dentiere, capsule, ponti) non saranno più un retaggio delle sole famiglie abbienti.

Seguici sul nostro canale Telegram

Anticipazioni Terra! 25 novembre, l’Europa e l’immigrazione

Questi siamo noi: il nuovo programma di Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo questa sera su Canale 5