in ,

Belluno, invita a casa uomo conosciuto su Tinder, lui si presenta con la pistola: “Dammi i soldi”

Una incredibile notizia arriva dalla cittadina veneta di Feltre, in provincia di Belluno, ne dà notizia Il Corriere delle Alpi. Venerdì scorso 1° luglio, una donna ha sporto denuncia per tentata aggressione e rapina ai danni di uno sconosciuto, che però aveva invitato a casa sua per un incontro.

Secondo i dettagli emersi, la signora lo aveva conosciuto dapprima solo ‘virtualmente’ in chat, attraverso la app per incontri “Tinder”. Dopo diversi contatti i due avevano deciso di incontrarsi ed approfondire (nella realtà) il loro feeling. Qualcosa, però, non è andato secondo i piani della signora.

Quando infatti l’uomo si è presentato alla sua porta (sarebbe stata lei ad invitarlo e dargli appuntamento) aveva una pistola in mano. “Dammi i soldi”, le avrebbe detto appena introdottosi nella abitazione. Terrorizzata la donna avrebbe urlato con tutte le sue forze per chiedere aiuto, mettendo in fuga il ladro che credeva essere il suo futuro partner.

Peccato però che ai carabinieri accorsi in loco non sia stata in grado di fornire dettagli esatti sulla identità del suo aggressore, per lei poco più che uno sconosciuto. Le indagini per la identificazione dell’uomo sono state avviate, anche se finora nessun testimone, vicino di casa della vittima o passante, avrebbe notato niente di sospetto, né riferito dettagli utili agli inquirenti.

Kevin Diks Fiorentina

Chi è Kevin Diks: il terzino olandese acquistato dalla Fiorentina

Il Segreto, Gonzalo sarà protagonista di una nuova fiction con Francesco Arca: ecco le anticipazioni