in ,

Belluno, prete denunciato per molestie dopo un saluto troppo affettuoso

Ennesima accusa di presunte violenze sessuali ai danni di minori per un sacerdote, sorpreso dalla mamma di una ragazzina a palpeggiare il seno della figlia durante una visita di benedizione della casa prima delle festività. La donna sarebbe rimasta sconvolta dall’episodio ed avrebbe invitato il sacerdote ad andare via.

ragazzine minorenni

La Procura di Belluno ha avviato le indagini per esaminare il caso, data anche la gravità dell’accusa, anche se il sacerdote si professa assolutamente innocente ed è supportato dai concittadini che lo difendono a spada tratta. Secondo le dichiarazioni rilasciate al quotidiano il Gazzettino, il sacerdote si dice sereno anche se pesa su di lui una grave capo di accusa che non lo lascia certo indifferente: “Invito chi mi accusa a parlare civilmente con me: cerchiamo di capirci”, ha dichiarato il religioso che ha poi aggiunto: “Se per caso avessi fatto anche il minimo sbaglio, e ribadisco minimo, sono pronto a chiedere scusa in ginocchio“. E non può certo dimenticare il giudizio supremo: “Ma se sono davvero indegno lo giudicherà Dio”.

Sembra però che l’uomo non sia nuovo a questo genere di manifestazioni di affetto molto calorose visto che due settimane fa una decina di mamme avrebbero denunciato le presunte violenze subite delle loro figlie, anch’esse minorenni. Anche se per il momento c’è il massimo riserbo sulle dichiarazioni che le donne hanno fornito alla Procura.

fenicottero Primavera Slow delta del Po

Primavera Slow 2014, sul delta del Po il turismo è naturalistico

UeD-Trono-Over-Giuseppe

Anticipazioni Uomini e Donne, Trono Over: la presentazione di Giuseppe