in ,

Beppe Grillo indagato: carabinieri nella villa del Garante

Beppe Grillo venerdì ha ricevuto la notifica di querela per diffamazione da parte di Marika Cassimatis, vincitrice delle primarie per il candidato a sindaco del Movimento 5 Stelle a Genova ma costretta a dover rifiutare per volere del garante. Nella giornata di oggi, il leader del Movimento, Beppe Grillo, ha ricevuto la visita, presso la sua villa a Genova, dei carabinieri. A riportarlo è Il Giornale.

—> BEPPE GRILLO INDAGATO

I carabinieri sono andati a notificare a Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle,  un avviso di garanzia. L’atto fa seguito alla querela per diffamazione di Marika Cassimatis, l’ex candidata sindaco di Genova esautorata dallo stesso Grillo.

Reddito di cittadinanza M5S a chi spetterebbe

“Il maresciallo del comando di Nervi, Sergio Carbone, e il colonnello Maurizio Panzironi si sono fermati solo pochi minuti nella villa del leader del Movimento 5 Stelle. Se ne sono andati senza rilasciare dichiarazioni. Nemmeno Grillo, che ha solo fatto capolino sulla porta, ha voluto parlare con i giornalisti presenti davanti a casa sua.” si legge sull’edizione online de Il Giornale.

Sciopero Atm Milano 5 aprile 2017: i lavoratori scendono in Piazza [FOTO]

aereo treno quando prenotare

Aereo e treno: si può capire quando conviene prenotare?