in ,

Beppe Grillo Restitution Day Firenze, il leader del M5S: “Media scompariranno, 80 milioni per dire NO al Referendum” [VIDEO]

Ore 11 del mattino, in una Firenze soleggiata al via la settimana decisiva per il Referendum Costituzionale del 4 dicembre. Beppe Grillo, massimo esponente del Movimento 5 Stelle e dell’opposizione referendaria, si presenta proprio lì, nella città che fu (ed è, avendone dato i natali) di Matteo Renzi, attuale Presidente del Consiglio. Il leader del M5S è assoluto mattatore del Restitution Day di Firenze. Nonostante la giornata lavorativa, sono diversi gli elettori del partito pentastellato accorso in piazza per salutare il proprio beniamino, accompagnato da Alessandro Di Battista e non solo. Tra sketch, battute che ne ricordano l’imprinting comico, qualche dato utile da riportare e una piccola parentesi polemica con la stampa, Beppe Grillo accende la settimana decisiva. Partendo dalla location: Piazza della Signoria, la casa di chi ‘amministra’ Firenze. Ed è proprio all’attuale sindaco indirizzato il primo siluro di giornata: “Beh, qui siamo nella città delle copie, c’è quella del David per tutelare l’originale, c’è quella di Renzi con il sindaco Nardella per ricordarci come si amministra male.”

restitution-day

>>> URBANPOST LIVE DA FIRENZE: I VIDEO DEL RESTITUTION DAY <<<

Beppe Grillo, accolto da abbracci e al grido ‘onestà, onestà’, sottolinea come non debba essercene troppa, di onestà: “Ne basterebbe solo un poco.” scherza con i cittadini prima di lanciarsi in un’invettiva, consueta, contro gli operatori della comunicazione: “Tra poco scomparirete, anche voi siete una copia della copia. Uscite il giorno dopo con i titoli strillati del giorno prima, la sera dopo ricopiate i titoli ancora una volta. Volete dichiarazioni sul Referendum… ma io non ne faccio.” E poi il momento di ricordare perché, nel corso del Treno Tour del Movimento 5 Stelle, ci sia spazio per il cosiddetto Restitution Day: “Siamo qui per offrire 80 milioni di motivi per dire no al Referendum.” ha scherzato il leader del partito pentastellato.

>>> TUTTO SUL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE 2016 <<<

E poi, una digressione su cosa sia il Movimento 5 Stelle per il popolo italiano: “Qualcosa che non esiste in nessun’altro luogo del mondo. Siamo nati dal basso, siamo un movimento dei cittadini, e voi (riferendosi alla stampa, ndr.) ancora non lo capite. Ecco perché il vostro lavoro finirà presto, sarete destinati a scomparire perché oggi il mondo è dominato dai social network, dai cittadini semplici.” Mentre Alessandro Di Battista si diletta in foto ricordo con gli elettori del M5S (la sua presenza a Livorno, domani 29 novembre 2016, è in dubbio, ndr.), Beppe Grillo continua a parlare ai giornalisti presenti, in una rincorsa senza fine. E sul perché non si sia mai tagliato lo stipendio da Parlamentare, Grillo taglia corto: “Non ce l’ho mai avuto, semplicemente.” Per la cronaca, il Movimento 5 Stelle ha restituito 80.560.000 euro.

Sulla pagina Facebook di UrbanPost disponibile il reportage con i video da Piazza della Signoria di Firenze.

Samsung Galaxy S8 ultime news

Samsung Galaxy S8 Vs iPhone 7 video immagini anticipazioni: nuova variante e caratteristiche tecniche

isabella noventa news processo

Isabella Noventa, movente vincita al gioco: rivelazioni avvocato Manuela Cacco