in ,

Beppe Sala indagato: il sindaco di Milano si auto-sospende, ecco cosa succede

Beppe Sala indagato. Il sindaco di Milano sarebbe al centro delle cronache giudiziarie per il caso Expo del 2015.  Il suo nome compare tra quelli spuntati nell’inchiesta milanese per corruzione e turbativa d’asta sulla ‘Piastra dei Servizi’ di Expo, l’appalto più rilevante dell’Esposizione universale per i lavori di preparazione dell’area su cui sono sorti i padiglioni. Insieme a Beppe Sala, accusato di falso materiale, c’è anche quello del legale rappresentante del gruppo Pizzarotti, accusato di tentata turbativa d’asta. A riportare la notizia è La Repubblica. 

—> TUTTO SUL MONDO DELLA POLITICA 

“Apprendo da fonti giornalistiche -ha riferito Beppe Sala – che sarei iscritto nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla piastra Expo. Pur non avendo la benché minima idea delle ipotesi investigative, ho deciso di autosospendermi dalla carica di sindaco, determinazione che formalizzerò domani mattina nelle mani del Prefetto di Milano”.

Nell’inchiesta che coinvolge Beppe Sala, sindaco di Milano,  sono già indagati per corruzione e turbativa d’asta gli ex manager di Expo, Antonio Acerbo e Angelo Paris; l’ex presidente di Mantovani, Piergiorgio Baita; Erasmo e Ottavio Cinque, padre e figlio, titolari di Socostramo. Al centro dell’indagine, l’assegnazione dell’appalto al consorzio capeggiato da Mantovani che si è aggiudicato la commessa, con un ribasso record del 41,80%, a 149 milioni rispetto ai 272 iniziali.

*** NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO ***

X Factor 2016 vincitore: ecco chi ha vinto XF10

Dove vedere Galatasaray-Olimpia Milano diretta tv streaming

Diretta Galatasaray – Olimpia Milano dove vedere in tv e streaming gratis Eurolega basket