in ,

Bere acqua fa bene, ma berne 2 litri al giorno?

Bere acqua tutti i giorni fa indubbiamente bene all’organismo, ma berne 2 litri al giorno come consigliano tanti nutrizionisti e molte diete? Da una ricerca dell’University School of Medicine di Indianapolis, condotta da Aaron Carroll, docente di Pediatria, sono emerse alcune novità a riguardo, pubblicate sul New York Times. Con UrbanBenessere – Alimentazione cerchiamo di scoprirle un po’ di più.

Secondo Aaron Carroll nessuna ricerca ha dimostrato scientificamente che bere otto bicchieri di acqua al giorno, corrispondenti circa a 2 litri, sia la strada da seguire per rincorrere la salute assoluta, ma sempre secondo lui si tratta di un mito falso che va sfatato, a partire dall’alimentazione.

Bisogna sempre idratarsi quotidianamente, ma non soltanto bevendo acqua, ci possono pensare anche frutta e verdura, così come tè, latte e caffè, e apportano un numero notevole di liquidi all’organismo. Secondo il ricercatore il nostro corpo “È un congegno piuttosto intelligente. Quando è in riserva lancia segnali chiari, inequivocabili, che invitano ad afferrare la bottiglietta d’acqua più vicina. E lo fa molto prima di rischiare la disidratazione“. Quindi, non bisognerebbe bere se non si ha sete, perché non tutti i corpi hanno le stesse esigenze di idratazione (2 litri al giorno, non per tutti). “Non è possibile stabilire la quantità d’acqua di cui un individuo ha bisogno. Dipende, naturalmente, da cosa mangia, dalla corporatura, da cosa fa e dove vive“, ha detto Aaron Carroll.

Photo Credit: mino / Shuttestock

fine estate a settembre il maltempo

Previsioni meteo prossimi giorni, arriva il maltempo: Settembre porterà l’autunno

Dawkins basket nba

Basket, Nba: addio a Darryl Dawkins, il rompi tabellone