in ,

Berlino: summit con la Merkel per risolvere il problema della disoccupazione

Il summit di Berlino sull’occupazione giovanile, si è svolto a meno di una settimana dal Vertice Ue che ha sancito la liberazione di otto miliardi di euro per ridare futuro ai giovani. 20 tra premier e capi di stato, oltre a tecnici, ministri del lavoro e responsabili delle agenzie per l’occupazione. Meeting svoltosi in grande stile, per dare uno scossone alla piaga sociale che sta stravolgendo l’intera europa. La padrona di casa Angela Merkel, ha così commentato: “Vogliamo mettere sotto pressione noi stessi perché sappiamo che con una simile conferenza abbiamo destato notevoli aspettative, il problema non si può risolvere da un giorno all’altro ma quando ci vedremo la prossima volta, in questo formato, dovranno esserci passi in avanti”. Gli ultimi dati sulla disoccupazione europea raccontano di 7,5 milioni di disoccupati tra i 15 ed i 24 anni e circa il 30% di questi disoccupati lo è da più di un anno.
Europa_bandiera


Tra i ‘big’ anche Werner Hoyer, presidente della Banca europea degli investimenti, Hoyer starebbe studiando un piano per immettere nel sistema europeo diciotto miliardi di euro per far fronte alla lotta alla disoccupazione giovanile. La Bei “non è un guaritore miracoloso”, ma gli sforzi per risolvere questa spinosa questione europea ci sono tutti”, questo è stato il commento di Hoyer.

Il summit ha posto anche un Confronto sulle prassi dei singoli Paesi per trovare quelle migliori da estendere a livello comunitario, oltre ad una discussione sul miglioramento delle agenzie per l’impiego, per la gestire ottimale dei fondi in arrivo da Bruxelles.

Palinsesto estivo Canale 5: Beautiful raddoppia, grande successo per Il segreto

marco carta muscoli

Marco Carta tutto muscoli ed abbronzatura per un nuovo look estivo