in ,

Bertrand Cantant dei Noir Désir: l’omicida torna a cantare, nuovo disco

La Francia e forse il mondo intero si sta interrogando, corrucciandosi, se sia giusto o meno che un omicida torni sui palcoscenici a cantare. Certo è che Bertrand Cantant ha scontato la pena per l’omicidio di Marie Trintignant, avvenuto a Vilnius nel 2003. Torna l’ex cantante dei Noir Désir con un disco intitolato Horizons, in uscita a Novembre.

IL SORPASSO

Trintignant e Gassman

 

Il ritorno sulle scene del talentuoso cantante, del  poeta maledetto,  come tanti ne sono passati Oltralpe coincide, e il destino sembra metterci lo zampino, con il ritiro del padre di Marie, Jean-Louis Trintignant. L’attore noto ai più per aver interpretato Il Sorpasso, con Vittorio Gassman, ha deciso di iniziare il suo Sunset Boulevard, poiché troppo vecchio per continuare ancora.

I cugini francesi si interrogano, ma si rispondono pure che Cantant ha scontato la pena, e in uno stato di diritto, chiunque ha pagato il suo debito ha diritto di iniziare di nuovo, magari guardando verso il sole, come recita il singolo del nuovo disco, uscito ieri. Un singolo che richiama il successo planetario Les vent nous portera. Lo stesso ministro della cultura francese Aurélie Filippetti, è intervenuta a difendere le posizioni del musicista. Il dibattito in Francia esiste, e questa è sicuramente una buona notizia, in un senso o nell’altro.

Seguici sul nostro canale Telegram

Centenario di Aldo Borgonzoni: il calendario delle iniziative a Bologna

Francesco Arca single e in cerca dell’amore, “tutto falso” il flirt con Kasia Smutniak