in ,

Beyoncé scaletta Milano 2016, il Formation World Tour sbarca in Italia: la pop-star pronta a stregare San Siro

Arriva in Italia, dopo un’attesa lunga mesi, la pop-star Beyoncé: la star e produttrice discografica statunitense sbarca nel Bel Paese, precisamente a Milano, con il suo Formation World Tour 2016. Oggi, giorno 18 luglio, la diva del Texas sarà di scena a San Siro dopo aver stregato il Nord America e mezza Europa: arriva direttamente da Amsterdam dove ha stregato, letteralmente, i suoi fan eseguendo una scaletta composta dalla bellezza di trentuno brani. Anche questa sera, Beyoncé non dovrebbe deludere i suoi fan presentando una set-list divisa in cinque parti per un concerto dalla durata di almeno due ore e mezza.

>>> LE ULTIMISSIME SUI CONCERTI IN ITALIA
Il Formation World Tour 2016 non è una mera esibizione della diva texana: nelle sue uscite, infatti, Beyoncé si sta lasciando trasportare dalla carica del pubblico, oltre a voler omaggiare diversi artisti scomparsi. Ad esempio, sta dando ampio spazio a temi sociali: nelle sue ultime uscite nei concerti 2016, la star del pop si è fermata più volte a parlare con i fan durante i suoi concerti, regalando importanti pensieri sulle stragi di Dallas e Baton Rouge; non mancherà di farlo, ne siamo certi, questa sera con un toccante ricordo per le vittime di Nizza. Inoltre, nell’ultimo concerto di Amsterdam, Beyoncé ha voluto omaggiare il compianto Prince, scomparso da ormai quattro mesi, sulle note di Purple Rain.

>>> TUTTO SUL MONDO DELLA MUSICA CON URBANPOST

Per quanto riguarda i dettagli sull’apertura dei cancelli per assistere al Formation World Tour di Beyoncé di Milano, ecco alcune indicazioni utili fornite da Live Nation: alle ore 17 aprirà l’Early Entry, mentre mezz’ora dopo, ore 17:30, cancelli aperti per tutti gli altri fan. Dopo una serie di opening, dalle 19 fino alle 20, arriverà il turno di Beyoncé che inizierà, salvo ritardi, il suo concerto alle ore 20:45 davanti a un San Siro stracolmo.

ECCO LA SCALETTA DEL FORMATION WORLD TOUR DI BEYONCE

PARTE I
Formation
Sorry
Irreplaceable (Acapella)
Bow Down (+ “Tom Ford” outro)
Run the World (Girls)

PARTE 2
Superpower (Interludio)
Minet
Baby Boy
Hold Up
Countdown
Me, Myself and I
Runnin’ (Lose It All)
All Night

PARTE 3
Don’t Hurt Yourself
Ring the Alarm (+ “Lost Yo Mind”)
Diva
***Flawless
Feeling Myself
Yoncé
Drunk in Love
Rocket
Partition

PARTE 4
Hip Hop Star / Freakum Dress (Interludio)
Daddy Lessons
Love On Top (Acapella)

PARTE 5
Purple Rain (Interludio)
Crazy in Love (+ “Bootylicious”)
Naughty Girl
Party
Freedom
Survivor
End of Time (+ “Grown Woman”)
Halo

pensioni 2017 news

Voucher lavoro Inps 2016 novità: revisione o abolizione? Poletti e Camusso a confronto

Cherry Season anticipazioni, le trame dal 18 al 22 luglio 2016