in ,

Bimba molestata in ambulanza: il presunto orco nega accuse, e c’è chi lo difende

Bambina di dieci anni palpeggiata sull’ambulanza da un operatore, definito da chi lo conosce “un brav’uomo, insospettabile”. Una brava persona, uno zio amorevole, sposato. Il 50enne originario di Lacchiarella (Milano), incensurato, è stato arrestato. I soccorritori della Croce Bianca Binasco, hinterland milanese, sono increduli per quanto accaduto, non si capacitano del fatto che il loro collega si sia macchiato di un crimine tanto orrendo: abusare di una bambina, con la febbre alta, distesa sul lettino dell’ambulanza durante il trasporto al pronto soccorso.

Bimba palpeggiata in ambulanza: arrestato 50enne di Lacchiarella

I vertici della Croce Bianca, la presidenza e la direzione si dicono “sconvolti” per quanto accaduto: “Siamo senza parole, un fatto agghiacciante”. Il loro collega, volontario della Croce Bianca di Binasco, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano con l’accusa di violenza sessuale aggravata su minore. I volontari che lavoravano con lui raccontano a Il Giorno: “Non può essere vero, non può essere andata così. È una persona generosa, fa il volontario da vent’anni. E poi, fare una cosa così atroce su un’ambulanza, con lo spazio ristretto che c’è, con la madre lì e i colleghi: bisogna essere pazzi, e lui pazzo non lo è”.

Il 50enne arrestato è sposato e ha una figlia, dei nipoti, nessuno ha mai notato in lui segni di squilibrio e ribadisce che non è malato. Come si spiega, quindi, il suo gesto? La sua famiglia è distrutta e non si capacita dell’accaduto. “Magari la madre ha frainteso”, dice qualcuno nel tentativo di dare un senso a ciò che non ce l’ha. Possibile che le carezze alla bimba non siano state maliziose ma solo un gesto tenero per tranquillizzarla? Il collega con lui in ambulanza al momento dei fatti, interpellato dai carabinieri, avrebbe confermato le accuse mosse dalla madre della bambina, ma per gli amici del 50enne potrebbe avere equivocato e male interpretato dei ‘palpeggiamenti’ finalizzati solo a rilevare i parametri della bimba. Lui intanto si dice innocente, si è chiuso in se stesso, non parla. E’ detenuto nel carcere di San Vittore da dieci giorni.

Legge di Bilancio 2018 approvazione: ecco tutte le novità della Manovra Finanziaria, cosa cambia? (INFO)

iphone

iPhone lento dopo aggiornamento: i vecchi device “rallentati”, Apple nella bufera (FOTO)