in ,

Bimba rumena morta a Sarno, l’autopsia: decesso avvenuto per cause naturali

Sarebbe deceduta per cause naturali la bimba rumena di appena tre anni portata dal padre già senza vita all’ospedale Martiri di Villa Malta di Sarno, la sera del 30 luglio scorso. Inizialmente si era parlato di lesioni sul suo corpicino riconducibili ad una presunta violenza sessuale, soprattutto alla luce delle accuse che l’uomo – Gheorge Buzatu, bracciante agricolo rumeno di 35 anni – aveva rivolto ai suoi vicini di casa, a suo dire rei di avere abusato della figlia.

Ma i primi accertamenti medici seguiti al ricovero e l’autopsia effettuata sabato mattina dal medico legale avrebbero escluso questa terribile ipotesi. La bimba sarebbe infatti morta a causa di una patologia al momento sconosciuta. Affinché si abbia assoluta certezza delle cause del decesso occorrerà tuttavia aspettare di conoscere i risultati degli esami sugli organi prelevati.

Cittadella Coppa Italia Potenza

Coppa Italia, record di goal del Cittadella: 15 reti al Potenza

Calciomercato Roma entrate uscite

Calciomercato Roma, Digne e Masuaku i nomi più avvicinabili per la fascia sinistra