in ,

Bimbo muore per una rara malattia: affogato dopo una settimana dall’ultimo bagno

Doveva essere una piacevole giornata all’insegna del divertimento, ma si è trasformata presto in un incubo non appena il piccolo Francisco Delgado III, bimbo di appena quattro anni, è uscito dalle acque della barriera di Texas City, negli Stati Uniti, un bacino d’acqua situato nei dintorni della costa di Gavelston. Il bimbo, pochi minuti dopo essere uscito dall’acqua, ha cominciato ad accusare forti dolori allo stomaco e all’addome.

In un primo momento, i genitori pensavano si trattasse di una banale infezione virale, visto che gli altri sintomi occorsi dopo il bagno, come il vomito e la diarrea, nel corso degli ultimi sette giorni erano in miglioramento. Lo scorso sabato, però, le condizioni del piccolo Francisco Delgado III hanno iniziato a peggiorare rapidamente. Il bimbo ha iniziato a lamentare forti dolori all’addome e allo stomaco.

Poco tempo dopo, il dolore ha raggiunto le spalle e sono cominciate le prime difficoltà respiratorie. Non appena ha smesso di respirare, i genitori sono andati immediatamente in ospedale, ma per il piccolo Francisco non vi era ormai più niente da fare. Il bimbo è deceduto a seguito di una rara malattia, l’annegamento a secco: colpisce i bambini che inalano acqua mentre nuotato e i sintomi possono manifestarsi anche a distanza di tre giorni.

gianluca vacchi chi è ginevra

Gianluca Vacchi Instagram video: fitness e balletti, ricomincia l’estate di Mister Enjoy

Quarto Grado domenica

Quarto Grado puntata di stasera 9 giugno 2017 anticipazioni: il caso di Yara Gambirasio