in ,

Bimbo nato senza cervello dice “mamma”: i medici non gli avevano dato speranze

Sentire il proprio figlio pronunciare la prima parola è sicuramente una delle esperienza più belle della vita, esperienza che Emma Murray non avrebbe mai pensato di poter vivere: alla mamma scozzese i medici avevano infatti detto che non c’erano speranze per il suo bambino nato con solamente una piccola porzione di cervello.

Questa storia, che ha del miracoloso, arriva dal Lanarkshire, in Scozia: Emma Murray è una giovane madre, 24 anni, che ha scoperto di essere incinta solo al momento del travaglio. “Quando mio figlio è venuto al mondo i medici mi spiegarono che non c’erano possibilità che riuscisse a sopravvivere” dice la donna al Mirror: alla nascita, infatti, il bambino non aveva il cervello completamente formato bensì solo la piccola parte del tronco encefalico.

Il bambino, anche a dire di mamma Emma, si è sempre dimostrato molto forte: il piccolo Aaron ha ora due anni ed è proprio in questi giorni che ha lasciato tutti a bocca aperta. Guardando sua madre e battendo giocosamente le mani, il piccolo ha pronunciato per la prima volta in assoluo la parola “mamma”. “Avevano detto che mio figlio, nato con una piccolissima parte del cervello sviluppata, sarebbe riuscito a sopravvivere solo pochi minuti o al massimo qualche ora. Invece lui è un combattente: è ancora vivo ed ha persino pronunciato la sua prima parola” ha spiegato infine la mamma del piccolo Aaron.

ricette tortellini la prova del cuoco

La prova del cuoco ricette: tortellini panna e prosciutto di Riccardo Facchini

Facebook Login Messenger

Facebook login messaggi privati non amici, da oggi potranno essere ignorati