in

Biodiesel dalle alghe, a Modena l’impianto pilota

L’impianto pilota per la produzione di biodiesel dalle alghe non è più un sogno. Almeno a Modena.

benzina batteri genetica

È La Repubblica del 18 febbraio 2014 a rivelare che la società Teregroup – specializzata in investimenti in nuove tecnologie – è riuscita a mettere in piedi il Polo dell’Alga Combustibile Algamoil avvalendosi del prezioso aiuto del dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari dell’Università di Modena.

Implementare la tecnologia delle alghe combustibili e alimentare motori da cogenerazione e da autotrazione: è questo l’obiettivo che stanno perseguendo insieme gli ingegneri chimici e i biologi coinvolti nel progetto.

Al banco di prova è già stato testato un motore di serie senza alcuna modifica. Risultati? Rispetto al diesel commerciale sono uguali potenza e coppia, mentre inferiore è il particolato.

Dopo la best practice statunitense, dove funzionano già alcune pompe di carburante che usano questo genere di biodiesel, anche per l’Italia sembra aprirsi un nuovo orizzonte. Con un duplice vantaggio ambientale: produrre biocarburanti puliti ed eliminare ingenti quantità di CO2 nell’atmosfera.

(fonte: La Repubblica; autore dell’immagine: Fabiano_b_)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Katy Perry

Katy Perry è la “Donna dell’anno” agli Elle Style Awards

UeD Trono Classico Anna ed Emanuele

Anticipazioni Uomini e Donne: al Trono Misto il ritorno di Anna ed Emanuele