in

Blas Roca Rey: età, carriera e vita privata dell’ospite di Caterina Balivo

L’attore peruviano Blas Roca Rey è stato oggi, 7 marzo, ospite del programma di Vieni da me condotto da Caterina Balivo su Rai1. Blas è stato intervistato dalla bella padrona di casa, alla quale ha raccontato vari aneddoti della sua vita. Tra le varie domande è venuto fuori anche il suo amore con Amanda Sandrelli e il perchè della fine della loro storia. Un’intervista davvero molto emozionante già dall’inizio quando Blas ha fatto una dedica a suo figlio Francisco: «Voglio dirgli che gli voglio ben perché sta attraversando un momento complicato, come capita a molti adolescenti. E’ una cosa bella e gliela voglio dire». Blas ha dimostrato di essere ai microfoni della Balivo un attore, un padre e un marito davvero perfetto.

Leggi anche –> Justin Bieber: “Pregate per me”, l’appello ai fan mentre combatte la sua malattia

La vita privata di Blas Roca Rey

Blas Roca Rey è nato a Lima in Perù il 21 gennaio del 1961. Ha 58 anni ed è del segno zodiacale dell’acquario e come tutti i nati sotto questo segno è un ribelle conservatore che per tutta la vita sogna un mondo migliore. Blas, figlio dello scultore peruviano Joaquin Roca Rey, si trasferisce in Italia lavorando come attore. Spesso lo troviamo al cinema con film diretti da Gabriele Muccino e Pupi Avanti. Nel 1987 appare nel cortometraggio Exit di Pino Quartullo e Stefano Reali candidato all’Oscar come miglior cortometraggio. Per quanto riguarda la sua vita privata Blas Roco Rey ha alle sue spalle due divorzi. Dalla prima moglie, ha avuto un figlio, Paolo, nato nel 1991. Nel 1994 si è risposato con l’attrice Amanda Sandrelli da cui ha avuto due figli, Rocco (1997) e Francisco (2004). Poi la loro storia è finita nel 2013. Le parole che l’attore oggi ha speso ai microfoni di Caterina Balivo per la sua ex moglie sono state davvero molto belle, infatti Blas ha dichiarato: «Un grande amore durato quasi 20 anni da cui sono nati due figli. Ci siamo conosciuti a teatro, facevamo uno spettacolo in cui ci davamo 14 baci ogni sera, almeno la metà erano veri. Io ho seguito la sua intervista da te e le ho mandato un messaggio per ringraziarla. Perché finita tra di noi? Ci sono differenze forti tra noi, secondo me una storia d’amore grande ha senso per molto tempo e bisogna combattere fin quando si hanno le ultime forze. Quando questo non è più possibile bisogna prendere decisioni anche dolorose. Per me non è stata una passeggiata». Oggi Blas ha una nuova compagna Monica Rogledi, dalla quale ha avuto la piccola Anna.

La carriera di Blas Roca Rey

Blas Roca Rey ha scoperto la passione per il cinema in maniera molto particolare. Come ha raccontato lui a Caterina Balivo la passione per la recitazione è arrivata durante un’occupazione studentesca del 1977. Blas a riguardo ha detto: «L’occupazione studentesca del 1977: facemmo dei seminari, delle scenette e dal pubblico arrivarono dei boati e delle risate. Lì per la prima volta che potevo piacere e che capii che mi piaceva moltissimo questo lavoro. Se non ci fosse stata l’occupazione mi piaceva il giornalismo, oppure fare l’antiquario». Da quella esperienza Blas non si è più fermato e ha fatto della recitazione il suo mondo. Il debutto sul grande schermo avviene con la pellicola di Francesco Maselli Storia d’amore (1986) con Valeria Golino e Luigi Diberti. Nel 2003 invece recita, con uno dei suoi ruoli più belli, in Ricordati di me di Gabriele Muccino con Fabrizio Bentivoglio, Laura Morante, Monica Bellucci, Nicoletta Romanoff, Silvio Muccino e la sua ex moglie Amanda Sandrelli. Nella sua filmografia spiccano anche pellicole dirette da Pupi Avati. Blas è comparso anche in diversi episodi di diverse fiction televisive come: Don Matteo (2001) o Il giudice Mastrangelo (2007). Inoltre per la televisione si ricorda la sua lunga partecipazione al telefilm poliziesco Valeria medico legale (2000/2002) di Gianfrancesco Lazotti con Claudia Koll, Giulio Base, Massimo Ciavarro e Camilla Filippi.

Leggi anche –> Albano nella lista nera dell’Ucraina: “Una minaccia alla sicurezza nazionale”

Idraulico si finge ginecologo: arrestato in ospedale tra l’incredulità di colleghi e pazienti

Wanda Nara Tiki Taka: micro vestitino che lascia poco all’immaginazione