in ,

Blatter sospeso dalla Fifa per 90 giorni: a rischio anche Michel Platini

Non si arresta la bufera attorno a Joseph Blatter. L’ex presidente della Fifa indagato per gestione fraudolenta e appropriazione indebita è stato sottoposto al giudizio della commissione etica della massima organizzazione internazionale del calcio mondiale. Ma Blatter non è il solo ad essere finito davanti al tribunale della Fifa.

Michel Platini, attuale presidente della Uefa, è stato accusato qualche settimana fa di aver ricevuto da Blatter 2 milioni per alcuni lavori interni alla federazione tra il 1999 e il 2002. Ma la posizione del presidente svizzero rimane ferma:“Resto al mio posto fino al 26 Febbraio”. Ma il signor Blatter pare dovrà rivedere le sue priorità dato che la commissione etica ha appena annunciato la sua sospensione provvisoria dalla Fifa per un periodo di 90 giorni; resta ancora da decidere il destino di Michel Platini, che potrebbe ricevere una punizione simile.

Lo scandalo Fifa era scoppiato lo scorso Giugno, quando il n.2 della federazione internazionale del calcio e braccio destro di Blatter  Jerome Valcke era stato accusato di corruzione, in merito all’assegnazione dei mondiali di calcio sud africani, attraverso un documento che attestava il versamento di 10 milioni di dollari sul conto controllato dal presidente della Concacaf, la Confederazione nord e centro americana.

Zara lavora con noi 2015

Zara lavora con noi 2015: offerte di lavoro a Milano, Pavia e Bari

Matteo Renzi riforma delle pensioni

Riforma pensioni 2016 ultime novità mini pensione, Quota 100 e pensione anticipata col sistema contributivo, Matteo Renzi e Tito Boeri cercano un accordo