in

Blue Monday: il giorno più triste dell’anno è proprio oggi!

Ieri, al telefono con Vito, ci siamo dati appuntamento per un pranzo di lavoro. “Come la vedi martedì alle 13? Domani sono un attimo incasinata…”. Vito non ha battuto ciglio: “Perché… Esiste un giorno che si chiama lunedì?”.

Esistono i giorni sì e i lunedì”, scrisse un anonimo su Twitter. E come dargli torto…

A pensarci bene, in effetti, più che un mero giorno della settimana il lunedì si presenta quasi come uno stato d’animo. Chiamatela gnagnera, apatia di fondo, scazzo totale… Sempre di quello stiamo parlando! Prendete come caso oggi, ad esempio. Classica sveglia destabilizzante post weekend. Finestra aperta e sagra del grigiume fuori ad aspettarci. Un filo di mal di testa per ricordarci che nella prossima vita saremo astemi. Mille messaggi in attesa di risposta. Mille risposte in attesa di messaggi. Mail. Chiamate. Rotture di maroni… Rapido check al calendario: sì, cazzarola. E’ proprio lunedì!

Alt! Alt alt alt. Amici, sto per darvi la notiziona dell’anno. Della serie: come avete fatto a dormire senza fino ad ora!?! Tenetevi pronti. Se al vostro risveglio, quest’oggi, vi siete sentiti più cupi, sciupati, trasandati, scappati di casa, paranoici, apatici, stanchi, gnagnerosi e scazzati del solito non preoccupatevi: era già tutto scritto! Sì! Oggi, udite udite, non è un comunissimo quanto banale lunedì qualsiasi bensì il tanto famigerato “blue monday”, ovvero… Il giorno più triste dell’anno!

Chi l’ha stabilito? Un certo Cliff Arnall, psicologo dell’Università di Cardiff, che in seguito ad una scervellotica serie di calcoli negli anni 2000 ha deliberato il terzo lunedì di gennaio come il giorno in cui effettivamente ci sentiamo più tristi in assoluto.

Consigli dell’ultimo minuto? Pare che tra i tanti (fare esercizio fisico, mangiare cibi nutrienti, vestirsi di colori vivaci ed esser socievoli) rientri pure evitare la caffeina. Sono al terzo caffè, in effetti. Forse meglio rimandare appuntamenti al buio e cenette galanti di qualsiasi tipo! Se il buongiorno si vede dal mattino…

Ma teniamo duro, amici! L’ “happiest day” è previsto durante il solstizio d’estate, tra il 21 e il 24 di giugno. Mancano giusto “solo” quei cinque mesetti, che sarà mai?!?

Happy sadness a tutti ;)

Moda look trendy inverno 2015

Come vestirsi trendy con un “maglione della nonna”

ritrovato il cane di Elena Ceste

Elena Ceste ultime news: ritrovato il cane Gandalf