in ,

Bob Dylan Nobel, l’artista rompe il lungo silenzio: “Ritirare il premio? Andrò se posso”

E dopo due settimane di silenzio, da quel 13 ottobre, quando la fondazione svedese gli aveva conferito il Premio Nobel per la Letteratura “per aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione della canzone americana”, Bob Dylan ha rilasciato le prime dichiarazioni ufficiali“A Stoccolma per il Nobel? Ci andrò…se posso”, così l’enigmatico cantautore in un’intervista al ‘Daily Telegraph’, “una gran bella cosa” l’assegnazione del Nobel“Chi si sarebbe mai sognato una cosa simile?”.

Questa la reazione del musicista, non di certo ‘a caldo’, ma è ancora mistero sulla sua presenza e partecipazione alla cerimonia di premiazione che si terrà a Stoccolma il prossimo 10 dicembre“Andrò se potrò”, così Dylan – dove i vincitori del Nobel riceveranno l’ambito premio (un assegno da 750mila sterline) dal Re di Svezia. Un Bob Dylan forse ‘troppo’ impegnato, quello intervistato dal quotidiano britannico, che è riuscito a raggiungerlo mentre si trova in Oklahoma in tournée per parlare di una mostra di suoi quadri che aprirà la prossima settimana in una galleria a Londra? Chissà …

Alla Fondazione Nobel Dylan ha tuttavia detto di aver apprezzato molto “l’onore ricevuto”, e a domanda “Perché allora questo lungo silenzio?”, l’artista non ha saputo dare una spiegazione plausibile, commentando: “Beh, io sono qui… “.

Seguici sul nostro canale Telegram

oroscopo marzo 2017 pesci

Oroscopo Paolo Fox Novembre 2016, Pesci: le previsioni del segno

sfollati terremoto in centro italia

Terremoto, polemica per parole vice ministro Israele: “Sisma in Italia è punizione divina”