in

Bob Sinclar abbandonato dalla moglie: il motivo davvero incredibile

Dopo vent’anni di matrimonio e trenta di convivenza Bob Sinclar, il dj francese più acclamato di sempre, è stato lasciato dalla moglie Ingrid. A rompere l’unione nessun tradimento, ma la monotonia di un rapporto che ormai reggeva sull’abitudine. Ma è davvero così? Le ragioni della separazione le ha spiegate la stessa ormai ex signora Sinclar in un’intervista.

«Va a letto preso, rifiuta le uscite mondane, la sua vita è davvero troppo noiosa. Ho troppa voglia di divertirmi!», ha dichiarato Ingrid Sinclar al magazine francese Voici. Lo stesso settimanale ha raccolto la testimonianza di un amico vicinissimo alla coppia: «Bob è annientato da questo abbandono, che non si aspettava!». Un momento difficile dunque per il dj, accusato di essere una persona «tremendamente noiosa». Le accuse hanno sorpreso il pubblico, proprio perché Bob Sinclar, capace di maratone di 72 ore di musica, in mezzo a folle scatenate dal suo ritmo, con ragazze semi nude in delirio per lui, giovani in bilico tra fumo e alcol, nel privato invece è l’esatto opposto. «Giuro sulla testa dei miei figli, che in tutta la mia vita non mi sono mai sbronzato, né ho mai preso un grammo di droga. Mi scuso, ma ho una vita sana. E così sono un uomo noioso!», aveva affermato il dj, la cui condotta di vita ha stancato la compagna.

Bob Sinclar e la moglie si erano conosciuti in discoteca giovanissimi e hanno cresciuto una figlia, Paloma, che oggi ha quindici anni. Christophe Le Friant, in arte Bob Sinclair, alla soglia dei cinquant’anni, si è ritrovato solo nel suo immenso appartamento di Parigi. Non esce, se non per motivi professionali: il suo contratto estivo con il Pacha di Ibiza non è ancora finito e in ottobre lo attendono molte serate parigine, ma «la cicatrizzazione delle sue ferite affettive si annuncia lunga e dolorosa», come si legge sul settimanale “Voici.

Governo news, M5S: lo spettro del fallimento agita la base, cresce la “fronda” anti Di Maio soprattutto al Sud

Giorgio Manetti rompe il silenzio: «Non sono un burattino, a “Uomini e donne” un clima di malafede!»