in ,

Bolivia, incidente bus aggiornamenti: identificate le altre due vittime

Dopo Franco Cembran, 53 anni, sono state identificate le altre due vittime italiane dell’incidente avvenuto ieri in Bolivia, dove, un autobus turistico si è rovesciato nella regione montuosa occidentale di Oruro. Si tratta di Lorenzo Licciardi, 30 anni, di Marina di Montemarciano, in provincia di Ancona , e la compagna di Franco Cembran, Rinalda Di Stefano, 50 anni. Dopo una prima verifica, a dare la conferma l’ organizzazione Viaggi e avventure nel mondo, con la quale i due avevano organizzato il viaggio.

Bolivia lorenzo licciardi franco cebram vittime

Secondo i primi aggiornamenti, Franco Cembran era un tecnico audio-video. Rinalda Di Stefano, una geologa dell’ Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra). La famiglia dell’uomo avrebbe ricevuto la triste notizia nella notteLorenzo, invece era un idraulico. Figlio unico,  appassionato di kite surf, per lui questo viaggio in Perù e Bolivia era “il viaggio della vita”. Al rientro dalle vacanze sarebbe dovuto andare a vivere da solo in un appartamento pronto per lui.

Vittorio Kulczycki, presidente di Viaggi e Avventure nel Mondo, ha confermato che il bus su cui viaggiavano le tre vittime, era della Trans Turismo Omar, un’azienda locale di collaudata esperienza, con mezzi di trasporto efficienti, della quale da anni la sua Agenzia si avvale per gestire il trasporto notturno dei turisti in quelle zone del Sud America. Gli italiani sedevano tutti in file vicine.

 

Calciomercato Torino news: Cerci all’Atletico Madrid è ufficiale

Mostra del Cinema di Venezia 2014: “Loin des hommes”, la guerra d’Algeria vista come un western (Video)