in

Bollette meno care dal 1° luglio 2015: ecco quanto si risparmierà

La conferma arriva dall’Authority dell’Energia: le bollette della luce e del gas saranno leggermente meno care dal 1° luglio 2015. Per la corrente si spenderà lo 0,5% in meno, mentre per il gas l’1% in meno, con un risparmio complessivo medio di 65 euro. I ribassi della luce sono sostanzialmente dovuti alla riduzione dei costi complessivi per l’approvvigionamento della “materia energia”, ovvero al calo della componente relativa al dispacciamento dell’energia (dei costi relativi alle attività per mantenere in equilibrio il sistema elettrico tra offerta e domanda). La riduzione, comunque, è controbilanciata con la necessità di adeguare al rialzo gli oneri di sistema, legati alle incentivazioni delle fonti rinnovabili.

Per il gas, invece, il calo dipende dal ribasso delle quotazioni nei mercati all’ingrosso in Italia ed in Europa. L’andamento dei prezzi a cui sono legate le condizioni della tutela gas, infatti, permette di trasmettere subito l’andamento dei prezzi all’ingrosso ai consumatori finali.

Per l’elettricità la spesa per una famiglia-tipo (1 ottobre 2014-30 settembre 2015) sarà di circa 506 euro, con un calo del -1,6% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (1 ottobre 2013-30 settembre 2014), corrispondente ad un risparmio di 8 euro. Per il gas la spesa della famiglia tipo per lo stesso periodo sarà di 1.135 euro, con una riduzione del -4,8%, corrispondente a un risparmio di circa 57 euro.

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Diretta Real Madrid-Barcellona dove vedere in tv e streaming

Calciomercato 2015, follie per Neymar: 190 milioni offerti dal PSG al Barcellona

parto naturale in acqua, parto foto immagini

Parto naturale in acqua, immagini che lasciano un’emozione (Foto)