in ,

Bollo auto ultime novità: chi non lo paga non potrà più circolare

Bollo auto novità: brutte notizie per gli automobilisti che sono soliti pagarlo in ritardo. Stavolta il governo ha adottato delle misure molto dure per chi non è in regola con tutti i pagamenti dovuti a partire dall’acquisto del veicolo, stabilendo – come da Legge di Bilancio 2017 – che chi non è in regola con il pagamento dell’imposta non potrà più utilizzare l’auto.

Questo stabilisce un emendamento presentato dal Pd alla manovra finanziaria approvato dalla Commissione Finanze della Camera (e che ora dovrà superare anche l’approvazione di quella di Bilancio), finalizzato sostanzialmente a contrastare l’evasione del bollo auto attraverso il blocco dell’uso del mezzo di chi non paga la tassa di possesso. Chi non ha pagato il bollo auto non potrà dunque fare la revisione periodica obbligatoria della vettura

La nuova misura prevede che “gli uffici del dipartimento dei trasporti, così come i centri di revisione, controllino che i proprietari dei veicoli abbiano sempre pagato la tassa di proprietà e di circolazione del mezzo e che lo stesso non sia sottoposto a fermo amministrativo”: in caso di esito negativo degli accertamenti, se l’emendamento alla legge di Stabilità 2017 dovesse essere approvato, il mezzo non potrà più essere utilizzato fino a quando non sarà pagato il bollo. Saranno dunque le officine autorizzate dalla Motorizzazione Civile ad effettuare il controllo della regolarità dei pagamenti del bollo auto.

samsung galaxy s8 iphone 8 assistente vocale

iPhone 8 rumors e Samsung Galaxy S8 prezzo e uscita in Italia: sarà Bixby il nuovo Siri?

I mercatini di Natale ad Aosta e provincia da non perdere nel 2016

Mercatini di Natale Aosta 2016: gli appuntamenti più suggestivi, tra villaggi alpini, luci e poesia