in ,

Bologna, barista ucciso durante rapina: le ultimissime

Nuovi aggiornamenti sull’omicidio avvenuto nella tarda serata di ieri, sabato 1 aprile 2017, a Budrio, in provincia di Bologna. Il barista ucciso durante una rapina finita male, Davide Fabbri, aveva 52 anni e non 46 come inizialmente riportato da Ansa. Secondo i testimoni presenti al momento dell’omicidio, il malvivente sarebbe fuggito a piedi e tutt’ora sarebbe ricercato dalle forze dell’ordine. Il killer  aveva il volto coperto, era vestito con qualcosa di simile ad una tuta mimetica, ed era armato di fucile e pistola.

—> BARISTA UCCISO DURANTE UNA RAPINA ANDATA MALE

Secondo la dinamica ricostruita dal pm Marco Forte, l’esercente avrebbe reagito alla richiesta di denaro del killer che aveva fatto irruzione nel locale armi in pugno. Secondo i testimoni presenti nel locale al momento della tentata rapina, il killer non si può dire se fosse o meno straniero ed è entrato chiedendo soldi.

—> TUTTE LE NEWS CON URBANPOST

Fabbri avrebbe reagito, riuscendo quasi a strappare il fucile dalle mani del malvivente. In questa circostanza è partito un colpo, verso il pavimento, e uno dei pallini dell’arma da caccia ha ferito lievissimamente, di striscio, uno dei clienti. Il killer ha estratto allora una pistola e ha sparato al petto di Fabbri un solo colpo, uccidendolo all’istante, per poi fuggire, almeno per la prima parte della fuga, a piedi e da solo,

 

Fores incendio moto Superbike

Superbike 2017 Gp Aragon Xavi Fores incendio alla sua Ducati in Gara 1 [VIDEO]

finanziamenti PMI

Finanziamenti PMI 2017: dall’Emilia Romagna 1 milione di euro per l’internazionalizzazione