in

Bologna calcio: Mancini, sogno per la panchina della nuova proprietà

Quest’oggi nelle stanze di Casteldebole, centro tecnico del Bologna calcio, è avvenuto lo storico passaggio di consegne che ha sancito la nascita della nuova proprietà a stelle e strisce della squadra emiliana, con gli investitori USA che hanno effettuato l’aumento di capitale e rilevato le quote di Bologna 2010, la controllante della società felsinea. In questi giorni di fermento però sono iniziate già a trapelare alcune indiscrezioni riguardo le possibili scelte della nuova compagine societaria: una di queste riguarderebbe la suggestiva ipotesi legata a Roberto Mancini. tacopina Bologna

L’ex allenatore di Inter e Manchester City sarebbe un sogno di Joey Saputo, imprenditore italo canadese nella cordata del nuovo presidente rossoblu Tacopina; addirittura Saputo avrebbe già incontrato il Mancio alcune settimane fa a Firenze e nonostante le smentite, è possibile che durante la chiacchierata tra i due si sia parlato anche di un possibile ingaggio.

La cosa certa è che al momento è difficile che si concretizzi qualcosa visto che il Bologna si trova in Serie B e l’attuale allenatore Lopez sta iniziando ad ingranare; la striscia di tre risultati utili consecutivi, condita con la fiducia dei giocatori rendono difficile un eventuale ribaltone in panchina. A placare l’entusiasmo poi ci ha pensato lo stesso neo Presidente Tacopina che ha confermato la fiducia nell’attuale tecnico visti anche i risultati sul campo.

The Mentalist 6 nuovi episodi

The Mentalist 6 anticipazioni: Patrick Jane tra narcotrafficanti e l’omicidio d’un cartografo

Pomeriggio 5 intervista a padre ragazzo seviziato

Pomeriggio 5 diretta: parla Lello, il padre del ragazzo seviziato a Napoli