in ,

Bologna calcio ultimissime: è Serie A, caroselli in città fino a notte fonda

Ci sono voluti 180′ sudatissimi e due pareggi al cardiopalma ma alla fine il Bologna è riuscito a conquistare l’ultimo posto utile per essere promosso in Serie A; la carica dei 31.ooo del Dall’Ara ha sicuramente fatto la differenza ma il Pescara di Massimo Oddo ha davvero messo paura alla truppa rossoblu guidata da Delio Rossi, lottando fino all’ultimo respiro.

Ancora una volta una menzione speciale va alla traversa sopra la testa di Angelo Da Costa; dove non arriva il portiere brasiliano c’è lei a fermare le velleità di vittoria degli avversari. Ieri, come contro l’Avellino, il legno è stato determinante. Al di la di questo grande cuore per gli emiliani che anche in 10 per più di mezz’ora hanno saputo soffrire e hanno meritato la Serie A.

Al termine del match, invasione di campo da parte dei tifosi della Curva che sono corsi ad abbracciare i loro beniamini, ritardando e non poco la cerimonia della premiazione per la vittoria del Playoff; tutto si è comunque svolto in modo pacifico e la festa si è poi trasferita in piazza Maggiore dove i giocatori sono giunti su un autobus scoperto e sono stati festeggiati dalla folla in tripudio. Una bella immagine, per una città che ha meritato il ritorno tra le grandi del calcio.

Eder Calciomercato Bologna

Calciomercato Inter ultimissime: Eder, offerti tre giocatori alla Sampdoria

Italia Campione del Mondo 1934

10 giugno 1934, l’Italia è campione del Mondo per la prima volta