in ,

Bologna, il mistero della valigia abbandonata: l’appello della Polizia di Stato

Sulla pagina Facebook della Polizia di Stato è stato pubblicato un appello molto particolare ed insolito che riguarda una valigia abbandonata, notizia in queste ore ripresa da diverse testate. Abbiamo deciso anche noi di UrbanPost di parlarvene.

“Stazione di Alto reno (ex Porretta terme) in provincia di Bologna, il capotreno vede una vecchia valigia abbandonata sul marciapiede del secondo binario. Nessuno nei paraggi. Decide di dare un’occhiata al contenuto, dentro solo vestiti da bambina. Chiama la Polizia ferroviaria e accorre il Comandante. Appurato che non ci sono pericoli il Sovrintendente Capo porta la valigia negli uffici per esaminarla meglio” – così il post sulla pagina Facebook Agente Lisa “La valigia è ben tenuta ma risalente agli anni’60, come anche il suo contenuto, vestitini da neonata, puliti, piegati e ordinati, divisi per sacchetti. Tutto però di moda negli anni’60, appunto. Ma nuovi, come se fossero comprati ieri e riposti con cura come farebbe una mamma con gli abiti della sua bimba”.

A una settimana dal ritrovamento il mistero è ancora fitto: nessuno si è fatto avanti per reclamare la valigia, che si trova ancora custodita negli uffici della Ferroviaria, “nonostante un articolo apparso sul quotidiano locale con i riferimenti da contattare”, spiega il post su Facebook. A chi appartiene la misteriosa valigia? “Le telecamere non ci sono d’aiuto per vedere chi l’abbia lasciata e nessuno ha notato una persona camminare in stazione con una valigia dalla foggia così retrò”, scrive la Polizia. Possibile che nessuno abbia notato qualcuno o qualcosa che consenta di rintracciare il proprietario?

Pretty Little Liars 7×10, lo scontro fatale e la furia di Jenna: Aria muore?

I 15 vigneti più belli al mondo classifica CNN

15 strade del vino da non perdere: ecco i vigneti più belli del mondo [FOTO]