in

Bologna-Napoli 0-3: Video gol Di Hamsik, Cavani e Dzemaili

mazzarri napoli

Il Napoli dopo un anno di digiuno torna nell‘Europa che conta e lo fa entrando dalla porta principale grazie al secondo posto conquistato matematicamente dopo la vittoria di stasera con il Bologna.

Una prestazione sopra le righe quella della squadra allenata da Mister Mazzarri che battendo il Bologna ha sfatato anche l’ennesimo tabù: Pioli. L’allenatore del Bologna infatti prima di stasera era imbattuto contro il Napoli e quest’anno aveva eliminato i partenopei anche dalla Coppa Italia. Gli azzurri sono arrivati al Dall’Ara consapevoli di dover conquistare  i tre punti perchè il Milan aveva vinto qualche ora prima e perchè una vittoria avrebbe dato la qualificazione diretta alla Champions League.
Per questa sfida Mazzarri ha mandato in campo Rolando, al posto dell’infortunato Campagnaro, e Insigne, facendo riposare Pandev. Altra bocciatura per Inler che però entrerà nel primo tempo a seguito dell’infortunio di Behrami. Nel Bologna invece Pioli cambia alcuni uomini rispetto alla trasferta di Roma, sostituendo Morleo con Abrero e Carlvalho per Antonsson in difesa, e Christodoulopoulos per Gabbiadini in attacco.

Il Napoli nel primo tempo è sembrato quello visto nei precedenti con Pioli: chiuso nella propria trequarti, privo di idee, poche volte è arrivato al tiro; il più acceso è come al solito Cavani che crea l’azione più ghiotta al 19′ quando, rubando palla al connazionale Perez, percorre tutta la metà campo per andare a concludere ma il suo tiro finisce di poco a lato dalla porta difesa da Stojanovic (seconda presenza per lui dopo l’esordio amaro con la Lazio).

Il Primo tempo si conclude così con pochissime azioni, ma tanto nervosismo, tanti gli ammoniti nel Bologna e per il Napoli espulso il Team Manager Santoro, segno che la partita è importante per entrambe le squadre. Negli spogliatoi gli allenatori strigliano i propri giocatori, ma a fare oro i consigli dell’allenatore sono i giocatori del Napoli che entrano con un’altra testa in campo e in un quarto d’ora chiudono la partita.

Al 52′ Dzemaili serve Hamsik che si porta la palla sul sinistro e scarica sul palo del portiere che, invano, non riesce a ribattere. Lo slovacco torna così al gol dopo un digiuno di dodici giornate e per il sesto anno consecutivo va in doppia cifra. Il Bologna cerca di rispondere al gol partenopeo, ma è il Napoli a colpire in contropiede con Insigne che scatta in velocità e poi al momento giusto lancia Cavani che cerca di superare Stojanovic, ma viene atterrato, calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso Cavani che non sbaglia e sigla il suo 102° gol con la maglia del Napoli in sole tre stagioni.

Pioli manda in campo un’altra bestia nera del Napoli, Davide Moscardelli, ma ormai la squadra azzurra è su di giri e dopo due minuti dall’ingresso dell’attaccante sigla anche il gol del 3-0: l’azione è portata avanti da Cavani che si libera con la forza degli avversari e forse involontariamente serve l’assist a Dzemaili che non ci pensa due volte e sigla il suo 7° gol in campionato (9° stagionale). A quel punto la partita diventa un torello, con i giocatori del Bologna stanchi di attaccare e quelli del Napoli in totale controllo del match.

Il triplice fischio finale sancisce la definitiva vittoria del Napoli, l’accesso alla prossima Champions League da parte dei partenopei e la seconda sconfitta in due gare per il Bologna (che tra l’altro in queste due gare ha preso 9 gol) che non vince dalla trasferta di Milano contro l’Inter.

Nel post partita il Napoli ha festeggiato negli spogliatoi insieme al presidente De Laurentiis e con Mazzarri che li ha abbracciati ad uno ad uno. Il mister poi nell’intervista non ha voluto parlare del suo futuro, dicendo che se ne parlerà fra due settimane a campionato finito.

Ecco i gol della serata:

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

moreno amici 2013

Anticipazioni Amici 2013: a Urban Post due ex concorrenti rivelano il nome del vincitore

Eugenio Francesca Del Taglia

Anticipazioni Uomini e Donne: Eugenio e Francesca cosa combinano?