in ,

Bologna, poliziotto si spara al Pronto Soccorso del Sant’ Orsola: ecco cosa è accaduto

A Bologna, all’interno del Pronto Soccorso dell’Ospedale Sant’Orsola, un poliziotto di 44 anni si è chiuso in una saletta, ha preso la sua arma, l’ha rivolta contro di sé e ha sparato un colpo. Secondo le prime informazioni pare che l’uomo, in forza alla Polizia Penitenziaria ed in servizio nella struttura minorile di via del Pratello, ora in gravissime condizioni, poco dopo le 9 di questa mattina, sabato 3 dicembre 2016, si sia in primis fatto visitare al policlinico per un problema al labbro e poi abbia tentato il suicidio.

Lo sparo ha richiamato immediatamente l’attenzione di medici e pazienti che sono corsi a vedere cosa era accaduto nella saletta dell’Ospedale Sant’ Orsola di Bologna dove il poliziotto si era rinchiuso. L’agente è stato soccorso immediatamente e trasportato d’urgenza nel reparto di rianimazione. Non si conoscono ancora le motivazioni di tale gesto.

 

José Mourinho

Football Leaks cos’è e chi coinvolge il nuovo scandalo del calcio mondiale

ios 10

Problemi jailbreak iOS 10.2 e aggiornamento iOS 10.1.1 iPhone 7, iPhone 6 e 5S: Pangu prepara un Natale degno di nota