in ,

Bologna: Ponte Ronca e Persiceto 85 ritornano in campo, lo 0-31 sarà solo un ricordo?

Oggi è il giorno del rematch tra il Ponte Ronca e il Persiceto 85, due squadre iscritte al campionato giovanissimi della provincia di Bologna. Le due compagini si erano scontrate domenica 4 ottobre e il verdetto del campo era stato chiarissimo: 31 a 0 per gli ospiti. Ma le due squadre della provincia di Bologna non avevano nemmeno disputato interamente i 70′ regolamentari (il tempo previsto per i giovanissimi è inferiore), in quanto, l’arbitro dopo essersi consultato con entrambe le squadre ha deciso di sospendere l’incontro per manifesta inferiorità.

Un avvenimento che ha fatto scalpore in tutta Italia, soprattutto grazie all’enorme portata fornita dai vari social network. Nonostante l’arbitro abbia sospeso l’incontro, d’accordo con entrambe le squadre, per evitare che il passivo divenisse più pesante per i ragazzi del Ponte Ronca , è stato sospeso dall’incarico in quanto nel calcio, a differenza di altri sport come l’hockey, non è prevista la sospensione per manifesta superiorità. Inoltre, il giudice sportivo non ha omologato il risultato e dunque la partita tra Ponte Roca e Persiceto andrà ripetuta e oggi è il giorno designato.

Chissà come l’avranno presa i ragazzi del Persiceto 85 che dovranno rigiocare una partita che avevano già vinto, dovendo inoltre dimostrare che la superiorità schiacciante espressa nella prima partita non è stata soltanto frutto del caso. Un’occasione, invece, per i ragazzi del Ponte Ronca che avranno nuovamente la possibilità di rifarsi di fronte al pubblico, sperando che almeno questa volta non sia necessario il pallottoliere per tenere conto del risultato.

omicidio pordenone aggiornamenti

Omicidio Pordenone news: slittano accertamenti irripetibili dei Ris

caso piscaglia news

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 21 ottobre: Guerrina Piscaglia news