in

Bologna Sonic Park: il programma completo del festival

Sta per prendere il via la prima edizione del Bologna Sonic Park! Il festival era nato a Stupinigi, in Piemonte, e quest’anno per la prima volta ha deciso di sdoppiarsi. Il Bologna Sonic Park è pronto ad accogliere leggende della musica internazionale e italiano. Vediamo il programma completo.

bologna sonic park

leggi anche: Gaetano Curreri età, vita privata e carriera: tutto quello che c’è da sapere

Storia Bologna Sonic Park

Il Bologna Sonic Park inizia oggi, giovedì 27 giugno 2019, e si concluderà il 19 luglio 2019. Il festival si terrà nella bellissima cornice dell’Arena Parco Nord di Bologna. Oltre a un programma fitto di artisti interessanti il Bologna Sonic Park può essere definito un festival green, forse uno dei primi in Italia. Infatti il festival mette al bando tutti i materiali plastici e incentiva l’uso di bottiglie ricaricabili. Una dimostrazione che si può pensare all’ambiente anche mentre ci si diverte. Come abbiamo già accennato il Bologna Sonic Park nasce a Stupinigi, in Piemonte. Quest’anno, per la prima volta, ci saranno due edizioni: una a Bologna e una a Stupinigi.

bologna sonic park

Line Up

Ma passiamo agli artisti della serata. I concerti si apriranno stasera con l’unico show in Italia degli Slipknot. Un’occasione imperdibile per tutti i fan della band, soprattutto perché sono tre anni che gli Slipknot non tornavano in Italia. La prima serata non sarà solo un concerto, infatti apriranno le danze molti artisti molti influenti nella scena metal: Amon Amarth, Testament, Corrosion of Conformity, Lacuna Coil, Eluveitie, Black Peaks.

I due giorni successivi cambieranno molto lo stile del festival. Infatti passiamo al metal a due serate decisamente rap con Salmo e J-Ax. Piccola pausa e poi si torna il 5 luglio 2019 con il rock gli Skunk Anansie e il 7 luglio 2019 con i Weezer. Serata italiana il 9 luglio 2019 con i Subsonica. Unica data italiana il 10 luglio  per Greta Van Fleet. Un intermezzo con due serate 12 e 13 luglio 2019 dedicate alla musica emergente italiana, quindi vedremo sul palco: Gazzelle, Ex-Otago, Eugenio in via di gioia, Postino, Le Larve, Cecco e Cipo ed altri artisti della scena indie italiana.

Ultimi due concerti memorabili: 18 luglio 2019 Afterhours e 19 luglio 2019 Bring me the horizon.

morte marco vannini news

Antonio Ciontoli chiede perdono in tv ai Vannini, loro rispondono: “Non lo avrà mai”

Giulia Cavaglia Instagram la foto da bambina, un dettaglio non sfugge: «Uguale ad Alessandra Amoroso!»