in

Bologna tir in fiamme sulla A14, è un’ecatombe: 1 morto e una cinquantina di feriti

Bologna tir in fiamme sulla A14, è un’ecatombe: 1 morto e 50 feriti, 14 dei quali sarebbero in gravi condizioni. E’ crollato un ponte e l’autostrada sul raccordo di Casalecchio e anche un tratto di tangenziale sono state chiuse al traffico. Secondo quanto trapela, avrebbero preso fuoco anche numerose auto di concessionarie vicine. Tra i feriti anche persone colpite dai detriti. Secondo quando ricostruito, un violento incendio, seguito da esplosioni a catena, è divampato in A14 poco prima delle 14 di oggi, lunedì 6 agosto, all’altezza di Bologna, in zona Borgo Panigale.

 

BOLOGNA TIR IN FIAMME: GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE, LEGGI QUI

Alla luce del bilancio provvisorio, pare che vi sia una vittima accertata e almeno una cinquantina di feriti. Purtroppo il numero delle persone coinvolte potrebbe essere destinato a salire. Il rogo, dalle prime informazioni emerse, interessa un’area fra la tangenziale e alcune concessionarie di auto, che a loro volta hanno preso fuoco e sono esplose, che si trovano fra la via Emilia e via Caduti di Amola. L’autocisterna che si è incendiata trasportava sostanze infiammabili. Sono scoppiati i vetri di alcune case vicine e a causa deflagrazione è parzialmente crollato un ponte dell’autostrada.

Concorso Marina Militare 2018 bando: assunzioni per 2225 giovani, ecco requisiti, prove esame e scadenza domande (GUIDA COMPLETA)

Poborsky malattia, dramma per l’ex Lazio: “Colpa della barba”