in ,

Bologna, violenze e abusi su donna disabile in un bar: arrestato uomo di 30 anni

Un uomo di 30 anni avrebbe compiuto violenze sessuali e abusi su una donna disabile di 44 anni. L’episodio si è verificato a Bologna, in un bar del centro del capoluogo bolognese, con la vittima che si sarebbe fatta attrarre con l’inganno dal suo aguzzino che avrebbe abusato della donna nel bagno dell’esercizio commerciale, approfittando dell’alto numero di persone presenti all’interno del locale.

L’uomo, un trentenne di origini cilene, avrebbe attratto con l’inganno la donna offrendole un caffè e dopo aver chiacchierato seduti al tavolino del bar l’avrebbe condotta all’interno della toilette dove l’avrebbe violentata; il proprietario del bar sarebbe stato il primo ad insospettirsi e nel momento in cui avrebbe bussato alla porta del bagno, la donna avrebbe urlato chiedendo aiuto.

L’aguzzino, scoperto, si sarebbe dato alla fuga; il proprietario del bar ha contattato subito le autorità che avrebbero trovato il trentenne cileno poco distante, alla fermata dell’autobus; l’uomo, che ha già precedenti per questo tipo di reato, è stato accusato di violenza sessuale aggravata mentre la donna, dopo essere stata soccorsa e trasportata in ospedale è stata inserita nei programmi sanitari specifici per le donne vittime di violenza.

Antonella Fiordelisi Instagram, la richiesta di Higuain: la modella chiede scusa e spiega perché ha pubblicato la conversazione

Endometriosi esenzione, vaccini gratis, autismo aggiornamenti sanita governo gentiloni

Endometriosi esenzione, sanità: celiachia, autismo, vaccini gratis, tutte le novità previste dal Governo Gentiloni