in

BolognAltruista, un portale per trovare il volontariato che fa al caso tuo

Hai pensato di dedicare qualche ora al volontariato, ma non sai da dove partire? Arriva a Bologna “Bolognaltruista”, un portale che mette in collegamento realtà del territorio alla ricerca di volontari e cittadini che hanno voglia di offrire un aiuto concreto alla collettività.

Bologna Premio Farben

 

È La Repubblica del 21 febbraio 2014 a dedicare un ampio spazio a questa “banca del tempo” online, utile anche a chi ha poche ore da dedicare al volontariato.

Dopo il successo di esperienze analoghe condotte a Trieste, Milano e Roma, è approdato anche sotto le Due Torri il sito che mette in contatto domanda e offerta nel mondo del volontariato.

Un’associazione totalmente al femminile, con la collaborazione di altre realtà e Onlus che operano nel sociale, è riuscita a raccogliere iniziative e progetti che accolgono a braccia aperte volontari. Con la peculiarità che anche chi ha poco tempo e non può garantire una disponibilità costante, può trovare la soluzione che fa al caso suo.

Dopo essersi registrati al portale www.bolognaltruista.org, infatti, è possibile accedere ad un variegato calendario di offerte: dai corsi di italiano per stranieri, alle uscite con i disabili, dalle attività del doposcuola ai corsi di pittura.

Un modo, insomma, per promuovere lo spirito di solidarietà e coinvolgere un numero crescente di cittadini in attività che vanno incontro alle esigenze del territorio.

Anche la realtà bolognese si è ispirata alla rete internazionale “HandsOn”, attiva in dodici paesi e capace di gestire – secondo i promotori – ben 30.000 progetti di volontariato al mese.

(fonte La Repubblica; autore dell’immagine: Max Opp, da Flickr.com)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

High Line New York progetto agricoltura urbana

Agricoltura urbana: a Roma la Tangenziale potrebbe diventare “green”

errore Error Day Bologna

Errare humanum est, anzi…divinum: a Bologna si festeggia l’Error Day