in ,

Bombe resort Thailandia, 2 morti e 22 feriti: parla italiano salvo per miracolo

È di una donna morta e almeno 22 feriti il bilancio delle due esplosioni avvenute in un resort turistico a Hua Hin, nota località turistica a sud di Bangkok, in Thailandia.

La vittima è una commerciante thailandese; tra i feriti, di cui 4 in modo grave, altri quattro commercianti locali. Fonti locali riferiscono che per la polizia non si tratterebbe di terrorismo ma di “sabotaggio locale”.

Ci sono anche i due italiani tra i feriti: il 21enne Lorenzo Minuti e il 51enne Andrea Tazzioli. Quest’ultimo ha dichiarato all’Ansa di essere vivo per miracolo – “Ero a due metri dalla bomba, vicino alla signora che è morta. Sono stato fortunato” – rimasto ferito alla schiena e già cosciente dopo l’intervento per la rimozione di una scheggia alla spalla sinistra. “Festeggiavo il 51mo compleanno. Ero fuori, girato verso la strada. Il proprietario del bar mi ha chiamato dentro: in quel momento l’esplosione è avvenuta dietro me”, ha detto.

ivan zaytsev pallavolo europei

Olimpiadi Rio 2016, Pallavolo Italia – Messico 3-0: gli azzurri qualificati ai quarti

previsioni meteo 12 agosto 2016

Previsioni meteo 12 agosto 2016: bel tempo quasi ovunque, instabile solo al sud