in

Bonus 80 euro forze di polizia: a chi spetta nel 2016 e quanto dura

Per l’anno 2016 il bonus pari a 80 euro è stato esteso anche alle forze di polizia. Per ora, questo bonus, sarà riservato ai dipendenti privati e avrà un peso sulle casse dello Stato pari a 500 milioni di euro. Ecco tutto quello che bisogna sapere e a chi spetterà.

Il Decreto non è stato ancora pubblicato e in attesa di ulteriori sviluppi, il bonus da 80 euro sarà riservato alle seguenti categorie: carabinieri, militari dell’esercito, capitanerie di porto, vigili del fuoco e polizia. L’importo fisso previsto sarà pari a 960 euro per un periodo di 12 mesi. Il bonus da 80 euro non ha carattere retributivo, di conseguenza non viene aggiunto come calcolo al reddito per l’Irpef e non è soggetto a contributo previdenziale e assistenziale. Il bonus sarà comunque previsto per il solo anno 2016 e partirà presumibilmente da gennaio.

Il bonus da 80 euro riservato ai militari ha validità una tantum; questo significa che l’erogazione di tale cifra verrà limitato al solo anno 2016. Per i dipendenti privati, il bonus da 80 euro è previsto solo a coloro che rientrano in una fascia di reddito da 8000 a 24000 mila euro all’anno, mentre per le forze di polizia viene elargito senza che vi sia una fascia di reddito specifica per poterlo ottenere. Da questa possibilità sono esclusi i ruoli a carattere dirigenziale.

Photo Credit: Massimo Fiorentini/Shutterstock.com

 

Padova muore 15enne durante battuta di caccia

Padovano, ragazzo ucciso per errore: partito un colpo dal fucile del padre

giorgio panariello

Tutti insieme all’improvviso anticipazioni 5 Febbraio 2016: Walter e Laura sempre più vicini