in ,

Bonus Bebé 2015 a chi spetta? Ecco tutte le risposte

Il Bonus bebè 2015 a chi spetta? E’ un quesito che molte mamme in questo periodo si pongono e cercano una risposta. La sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale lo renderà a breve operativo, proprio per questo è necessario fare chiarezza su alcuni punti.

Il bonus bebè 2015 è un contributo economico su richiesta, la domanda per la sua erogazione deve essere presentata all’Inps, in maniera telematica se si possiede il codice PIN oppure potrà essere trasmessa tramite Patronati o Caf, che faranno da intermediari con l’ente. La presentazione dei moduli deve avvenire entro 90 giorni dalla nascita o dall’adozione del bambino, trascorso questo periodo si perderanno le mensilità precedenti. Il contributo, se sussistono i requisiti di reddito, ha una durata di tre anni fino al compimento del terzo anno del bambino. La domanda dev’essere presentata una sola volta, per gli anni successivi sarà necessario solamente il rinnovo del modello ISEE.

Il Bonus bebè sarà rateizzato in 12 mensilità annuali per ogni bambino nato o adottato dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2017. L’assegno non andrà a concorrere sul reddito complessivo familiare. I cittadini italiani o stranieri con regolare permesso di soggiorno in possesso di un reddito che superi i 25 mila euro non potranno beneficiare del contributo. Per i redditi Isee inferiori ai 7 mila l’importo mensile è di 160, mentre per la fascia intermedia è di 80 euro al mese.

Ultime notizie calcio: Andrea Dossena arrestato a Londra

Omicidio Pordenone ultime news

Omicidio Pordenone ultime news: emerse alcune caratteristiche fisiche del killer