in ,

Bonus Bebè 2017 Inps requisiti, a chi spetta: anche gli stranieri possono fare domanda

Con l’approvazione della Legge di Bilancio per il prossimo anno, cominciano ad arrivare delucidazioni relative alle agevolazioni in essa previste. Tra i punti di maggiore importanza per le famiglie c’è certamente il Bonus Bebè 2017, aiuto economico mensile alle famiglie con bambini da 0 a 3 anni, confermato anche per il prossimo anno. Insieme al Bonus Mamma Domani, al Bonus Nido e ai voucher babysitter, esso infatti va a completare il pacchetto economico per aiutare le famiglie italiane ma non solo. Una recente circolare Inps, datata 6 dicembre 2016, va infatti a spiegare i casi in cui anche gli stranieri possono richiedere il Bonus Bebè 2017.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla pagina Facebook URBAN DONNA!

Secondo quanto riportato dalla circolare 214 del 6 dicembre 2016 si ampliano i casi in cui gli stranieri, in possesso degli altri requisiti richiesti per poter accedere al Bonus Bebè 2017, possono fare domanda di questo aiuto economico. Come riporta il documento Inps infatti, in seguito alla trasmissione del 27 luglio 2016 del parere del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si estende il beneficio agli stranieri in possesso di uno dei seguenti documenti:

1- carta di soggiorno per familiare di cittadino dell’Unione europea (italiano o comunitario) non avente la cittadinanza di uno Stato membro, di cui all’art. 10 del Decreto legislativo n.30/2007

2- carta di soggiorno permanente per i familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato Membro di cui all’art. 17 del Decreto legislativo n.30/2007.

Palermo Lazio probabili formazioni

Dove vedere Sampdoria – Lazio, Rojadirecta info: ora diretta tv e streaming gratis Serie A

premio nobel pace 2016

Nobel per la Pace 2016 al presidente colombiano Juan Manuel Santos: “Un dono dal cielo”