in ,

Bonus Cultura 500 euro 2017: è un flop, speso solo il 6,3%, posticipato il termine per la richiesta

Bonus Cultura 500 euro 2017: secondo gli ultimi dati è  stato un flop

Secondo i dati più recenti, il Bonus Cultura da 500 euro riservato agli studenti che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età nel 2016 è stato un flop. A parlare sono infatti i dati: solo il 6,3 per cento del capitale stanziato è stato effettivamente speso. I motivi, però, sono molti e non dipendono esclusivamente dai ragazzi: burocrazia lenta, scarsità di esercenti, lentezza nell’approvazione dell’account digitale, sono le cause principali di questo grande insuccesso.

->BONUS CULTURA DA 500 EURO 2017: COME FUNZIONA E COME RICHIEDERLO

Bonus cultura 500 euro 2017: perché non sta funzionando?

Molti si interrogano sui motivi per i quali, fino a questo momento, il Bonus Cultura da 500 euro sia stato un insuccesso. C’è chi punta il dito sui giovani, ma la colpa non è loro. Sono stati individuati alcuni fattori chiave che ne hanno decretato il flop. L’iter per il Bonus Cultura ha tre fasi principali: prima di tutto bisogna ottenere lo SPID, ovvero, l’identità digitale. Per farlo è possibile rivolgersi a InfoCert, Poste Italiane, Sielte, Tim; è possibile farlo via web, ma in alcuni casi è necessario pagare e non sempre è consentito l’iter virtuale. Il secondo passaggio consiste nell’iscriversi al portale 18App, mentre il terzo e ultimo step è la ricerca degli esercenti che hanno sottoscritto il Bonus Cultura da 500 euro.

Bonus Cultura 500 euro 2017: punti vendita insufficienti e termine della richiesta posticipato

Oltre ai vari step burocratici che risultano essere lenti e macchinosi, vi è anche la scarsa disponibilità dei punti vendita fisici che promuovono l’iniziativa del Governo Renzi. Secondo i dati del Governo, dovrebbero esserci almeno 7000 punti vendita, ma le stime parlano di soli 4270 e, nella maggioranza dei casi, situati solo nelle grandi città. Quindi, circa sette comuni su otto non sono ‘attrezzati’ e non forniscono alcuna disponibilità per accedere al bonus. Per fare fronte al grave flop, il termine per presentare la richiesta è stato posticipato dal 30 gennaio al 30 giugno 2017.

Surface Phone Vs Huawei P10 scheda tecnica e caratteristiche a confronto

Surface Phone vs Huawei P10 uscita prezzo: caratteristiche e scheda tecnica a confronto

Pensioni 2018 pagamento aprile

Pensioni 2017 news: ottava salvaguardia, i sindacati chiedono una proroga per presentare la domanda