in

Bonus docenti 500 euro 2017: cosa acquistare e come rendicontare

Anche per il 2017 è stato confermato il bonus docenti di 500 euro: vediamo insieme che cosa potranno acquistare gli insegnanti e quali sono le novità più importanti da conoscere.

Il primo passo per ottenere il buono, come anticipato da UrbanPost, è accedere alla piattaforma ministeriale dedicata inserendo l’apposito codice SPID. Le finalità sono le medesime dell’anno scorso: si potranno acquistare libri di testo (anche in formato digitale), riviste, hardware e software per l’aggiornamento professionale, ingressi a mostre, musei, proiezioni cinematografiche, spettacoli. Il bonus potrà essere utilizzato anche per finanziare la partecipazione a corsi di formazione accreditati dal MIUR, così come l’iscrizione a corsi di laurea triennale, specialistica o a ciclo unico inerenti il proprio profilo professionale. Escluso, invece, l’acquisto di smartphone, toner, stampanti, cartucce, pennette USB, fotocamere e videoproiettori.

I buoni di spesa generati possono essere spesi fino al 31 agosto di ciascun anno; nel caso in cui non si usufruisca dell’intero importo assegnato, la cifra residua andrà ad incrementare l’importo spendibile l’anno successivo.

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE UTILI SU URBAN POST!

Buone notizie in arrivo per quanto riguarda la rendicontazione: nel 2017 le pratiche burocratiche si snelliranno enormemente. I 500 euro da spendere per l’aggiornamento professionale saranno caricati su una card elettronica, strumento che permetterà ai docenti di poter controllare in qualunque momento lo stato di bonus già spesi e l’importo residuo. Gli acquisti potranno avvenire presso i negozi fisici, presentandosi con la stampa del buono, oppure online, presso gli esercenti accreditati.

In apertura: Image Credits geralt/Pixabay.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Dove vedere Fiorentina Atalanta

Fiorentina – Sassuolo probabili formazioni e ultime news, 16a giornata Serie A

ministro esteri renzi gentiloni mogherini dimissioni

Gentiloni è il nuovo Premier ufficialmente: ecco il nuovo discorso che chiarifica già gli intenti