in

Bonus docenti meritevoli 2016: quando arriva in busta paga, a quanto ammonta e quanti sono i ‘premiati’

Il bonus per i docenti più meritevoli, introdotto dalla riforma Renzi-Giannini per premiare l’operato degli insegnanti più attenti alla proposta didattica, verrà presto accreditato in busta paga: a renderlo noto Il Sole 24 Ore, che ha indicato come tempistica nell’articolo odierno il periodo compreso tra Natale e fine gennaio. L’incentivo premiante è stato riconosciuto prendendo in esame vari fattori, tra cui i progetti realizzati, la qualità dell’insegnamento, i risultati raggiunti, le responsabilità assunte nella formazione del personale ma anche, ad esempio, nel coordinamento organizzativo didattico.

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE SUL MONDO DELLA SCUOLA SU URBAN POST!

Quanti lo riceveranno? Questa è la notizia che potrebbe far discutere: saranno ben 247mila (più di uno su tre) gli insegnanti che si vedranno accreditare un bonus compreso tra i 600 e i 700 euro (nell’80% dei casi le somme sono state differenziate, nel restante 20% dei casi no; la cifra comunque varia a seconda del numero di insegnanti che il comitato di valutazione, con il dirigente scolastico, ha deciso di premiare). Come reso noto da Il Sole 24 Ore, non tutte le regioni hanno premiato allo stesso modo: nel Lazio ben il 47% degli insegnanti si vedrà accreditare il bonus, in Piemonte il 44%, in Toscana e Umbria il 42%. Le percentuali più basse sono state registrate in Molise (33%) e in Abruzzo e Campania (34%), seguite a ruota dall’Emilia-Romagna (35%).

In apertura: Jarmoluk/Pixabay.com

capodanno 2017 cenone, capodanno 2017 ricette, ricette cenone di capodanno, ricette facili cenone di capodanno, ricette veloci cenone di capodanno, cosa cucinare cenone di capodanno, capodanno 2017 idee,

Capodanno 2017 ricette per il cenone: idee facili e veloci per un menù originale

ue task force cultura franceschini

Cultura, G7 a Firenze: l’annuncio di Dario Franceschini