in ,

Bonus Mamma Domani 2017 e Bonus Nido: tra i requisiti un tetto massimo Isee

Sta per terminare il tempo per i parlamentari per la presentazione degli emendamenti e delle modifiche che si vorrebbero far applicare alla Legge di Bilancio 2017; non oltre 900 il numero previsto in totale sia per maggioranza che opposizione e tra questi spunta anche la richiesta di inserimento di requisiti per poter far domanda per il Bonus Mamma Domani 2017, ovvero un incentivo di 800 euro che le future mamme allo scattare del settimo mese di gravidanza potranno richiedere. Di cosa si tratta? Quali potrebbero essere le modifiche richieste al Bonus Mamma Domani 2017 e alle altre agevolazioni per la famiglia inserite nella Legge di Bilancio 2017?

Sono stati due gli emendamenti presentati dal Pd e già approvati in Commissione Affari Sociali che riguardano l’inserimento di requisiti per poter presentare domanda per il Bonus Mamma Domani 2017 e per il Bonus Nido che potrebbero andare a modificare l’attuale testo previsto nella Legge di Bilancio 2017. Il prossimo passaggio sarà nell’approvazione di queste modifiche dalla commissione al Bilancio della Camera. In cosa consistono però questi requisiti?

I requisiti inseriti dalle modifiche richieste riguardano l’inserimento di un tetto Isee massimo per poter fare richiesta dei due bonus per agevolare le mamme; secondo le modifiche richieste, per il Bonus Mamma Domani 2017 dovrebbe essere previsto un tetto Isee massimo di 13 mila euro l’anno mentre per il Bonus Nido la soglia sarà di 25 mila euro annui.

ROBERTA RAGUSA NEWS CARCERE ANTONIO LOGLI

Roberta Ragusa, rito abbreviato Antonio Logli: decisive le testimonianze dei figli

primo trapianto di cuore a padova

Trapianto di cuore: il primo in Italia avvenne il 14 novembre 1985 a Padova