in ,

Bonus Nido 2017 requisiti: salta il tetto massimo Isee

Tutti i bambini sono uguali, per cui dal 1°gennaio non ci sarà nessuna discriminazione per reddito sul Bonus Nido” ha spiegato il deputato di Area Popolare Paola Binetti subito dopo la decisione della Commissione al Bilancio di bocciare i due emendamenti firmati PD che volevano l’inserimento di un tetto massimo Isee tra i requisiti per richiedere il Bonus Nido 2017. “Oggi è una giornata molto importante per le famiglie italiane” ha concluso la Binetti relativamente alla decisione di non introdurre requisiti economici per poter richiedere il Bonus Nido 2017.

=> Continuate a seguirci sulla pagina Facebook Urban Donna!

A ciò si aggiunge la decisione di inserire tra i bambini che potranno godere del Bonus Nido 2017 piccoli affetti da gravi patologie croniche e che quindi non possono frequentare l’asilo nido. In tal caso ovviamente la famiglia potrà utilizzare l’incentivo economico inserito nella Legge di Bilancio 2017 per finanziare forme di supporto nella propria casa.

=> CERCATE I CONSIGLI DI UN’ESPERTA? SEGUITE LA NOSTRA RUBRICA “L’OSTETRICA SVELA CHE…”

Ad ogni modo per sapere qualcosa in più sulla domanda per il Bonus Nido 2017, che si ricorda entrerà in vigore dal 1° gennaio 2017, bisognerà attendere l’approvazione in Parlamento della Legge di Bilancio e la promulgazione del decreto attuativo. Per il momento è dato sapere solo che il Bonus Nido 2017 varrà 1000 euro l’anno e sarà richiedibile per i primi tre anni di vita del bambino.

Morto Vittorio Sermonti, addio all’intellettuale che ci fece riscoprire Dante

freddie mercury film, freddie mercury biopic, freddie mercury bohemian rhapsody, freddie mercury bio, freddie mercury vita,

Freddie Mercury Queen, 25 anni senza l’icona dei front-man: 10 frasi per celebrare Freddie