in

Borsa Milano, pesante calo Piazza Affari: -3%, crollano i titoli bancari

Giornata nera per la Borsa di Milano: Piazza Affari segue l’andamento negativo degli altri listini europei e dopo una giornata caratterizzata da forti vendite sui titoli bancari chiude con una pesante flessione del 3,06%. La borsa italiana come quelle europee risentono del crollo dei listini asiatici registrato alla chiusura, questa mattina.

Borsa Milano Quotazioni in Calo

 

A pesare sono le incertezze dell’economia su scala globale: in primis le dichiarazioni del Presidente della Federal Reserve americana Bernanke sulla difficile uscita dalla crisi per gli Usa, poi il dato sul Pmi cinese, il peggiore da 7 mesi. Non va certo meglio a casa nostra, con l’allarme “collasso” per le imprese del nord lanciato proprio oggi dal Presidente di Confindustria Squinzi.

Tra i titoli peggiori, oltre ai bancari (Mediobanca, Intesa Sanpaolo) anche gli industriali (St Microelectronics, Fiat), segno che la sfiducia degli investitori è “sistemica”.  La palma del titolo peggiore va a Mediobanca (-4,84%), seguita da Ubi Banca (-4,54%) e Intesa Sanpaolo (-4,31%). Molto pesante oggi anche il titolo Ferragamo (-4,15%), che però resta da inizio anno uno dei titoli più performanti del Ftse Mib con un guadagno superiore al 40%.

mario balotelli twitter

Mario Balotelli, è ritorno di fiamma con Fanny Neguesha

Fiori di zucchina in tempura ricetta