in ,

Borse di studio 2017: concorso del Ministero dell’Interno, bando, requisiti e scadenze

Borse di studio 2017: concorso del Ministero dell’Interno, bando, requisiti e scadenze

Il Ministero dell’Interno ha indetto un concorso per l’assegnazione di 31 borse di studio 2017 in ambito universitario. I destinatari saranno i figli e gli orfani dei segretari appartenenti ai ruoli delle comunità montane e dei consorzi comuni. Nello specifico, potranno beneficiarne: studenti delle scuole medie inferiori e superiori, studenti iscritti al corso di laurea triennale e magistrale. La scadenza è fissata per il 2 ottobre 2017.

Borse di studio 2017: come effettuare la domanda

Per poter partecipare alla selezione, i candidati devono compilare un apposito modulo e spedirlo in una delle seguenti modalità entro e non oltre il 2 ottobre 2017: tramite casella di posta elettronica certificata PEC all’indirizzo utgautonomie.personaleentilocali@pec.interno.it, oppure tramite posta raccomandata presso il Ministero dell’Interno, Dipartimenti per gli affari interni e territoriali, Direzione centrale per gli uffici territoriali del Governo e per le autonomie locali – ufficio VII – affari ed enti locali. Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione: autocertificazione da parte del genitore, copia del piano di studi, autocertificazione della votazione del candidato conseguita nell’anno accademico 2016/2017, modello ISEE 2016, dichiarazione in merito alla modalità scelta per il pagamento delle borse di studio 2017.

Borse di studio 2017: selezione e bando completo

La selezione per l’assegnazione delle 31 borse di studio 2017 in ambito universitario, verrà effettuata da una Commissione nominata dal Ministero dell’Interno. Verrà quindi stilata una graduatoria con punteggi applicati ai singoli candidati. Il punteggio dipenderà dalla media dei voti ricevuti durante il percorso scolastico e dalla categoria di studente o laureato. Per saperne di più si consiglia di visionare il Bando ufficiale, mentre per conoscere i risultati è possibile collegarsi al sito internet del Ministero dell’Interno al seguente indirizzo: www.interno.gov.it.

The Vampire Diaries 8×12 anticipazioni: il piano di Damon, il ritorno del vero Stefan

auchan acqua ritirata

Auchan acqua ritirata: ecco qual è la marca bandita dai supermercati