in

Boxe, Pacquiao frasi shock contri i gay: “Sono peggio degli animali”

I suoi pugni quando saliva sul ring facevano male ma le parole pronunciate ora che si è lanciato nella carriera politica lo fanno ancora di più, in un modo che non ha nulla a che fare con lo sport e che è destinato a sollevare molte polemiche: l’ex pugile Manny Pacquiao, ritiratosi dalla boxe a 37 anni, ha denigrato i gay pubblicamente durante un’intervista televisiva paragonandoli in modo negativo agli animali.

L’ex boxeur filippino, candidato per uno dei 12 seggi al senato e già deputato nella provincia di Sarangani alla Camera dei Rappresentanti, si presenterà alle elezioni del prossimo maggio con un gruppo ultraconservatore e devoto alla Bibbia e per questo in un intervento al canale TV5 avrebbe affermato che gli omosessuali sono addirittura “peggio degli animali”.

“E’ una questione di buon senso vedete per caso animali che si accoppiano con esemplari dello stesso sesso? Se gli uomini vanno con gli uomini e le donne vanno con le donne, allora sono peggio degli animali” Le dichiarazioni hanno scatenato un putiferio nel paese, con Pacquiao che subito è corso ai ripari chiedendo scusa pubblicamente anche se la sua carriera politica sembra destinata ad andare al tappeto ancor prima di cominciare.

Pasqua 2016

Pasqua 2016: 5 idee di viaggio, economiche e bellissime

tara gabrieletto matrimonio a Verissimo

Cristian Galella e Tara Gabrieletto, annuncio da Sanremo: “Siamo prossimi alle nozze”